Iniziative delle Associazioni

IFREP. Cosa bolle in pentola?

di Silvana Bove (Ifrep Roma), Valentina Branca (Ifrep Cagliari), Monica Guarise (Ifrep Venezia)

 

Diverse sono le attività nelle quali è impegnata l’Associazione in questo periodo dell’anno. Dagli Open Day e Open Class relativi alla conoscenza delle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia nelle 3 sedi, alle attività formative in senso stretto. Ecco una breve sintesi.

OPEN CLASS e OPEN DAY

L’8 settembre nella sede di Roma, all’interno del Centro clinico (Ce.P.I.) i nostri allievi del 3° e

4° anno presenteranno dei casi clinici con la supervisione di alcuni docenti. E’ possibile conoscere da vicino il Modello integrato della Scuola con focalizzazione specifica sull’Analisi Transazionale Socio-Cognitiva.

In tale sede le persone interessate potranno intervenire con domande e dare spazio alle proprie curiosità grazie al confronto diretto con i nostri allievi e i docenti presenti.

Il prossimo 22 settembre ci sarà l’Open Class nella sede di Cagliari. Esso sarà condotto da Carla de Nitto e incentrato sulla Supervisione clinica con gli allievi del terzo anno. Anche in questo caso, a fine attività sarà possibile porre domande agli allievi e ai docenti ed entrare in contatto direttamente.

Il 3° appuntamento relativo agli Open Class è programmato il 27 ottobre nelle sede di Mestre (VE).

Seguiranno altri appuntamenti di Open Day e Open Class, nelle 3 sedi dell’IFREP, nelle quali sarà possibile conoscere vari aspetti dell’attività della Scuola di Specializzazione. Per info: www.irpir.it e www.ifrep.it.

 

COPING POWER SCUOLA – I LIVELLO 

Un’ altra iniziativa interessante che si svolgerà presso la sede di Roma dal 28 al 30 settembre è il TRAINING “Coping Power Scuola. Un programma di prevenzione delle problematiche comportamentali in ambito scolastico, organizzata dall’Ifrep in collaborazione con la SSSPC-UPS. Il Training sarà condotto dal dott. Iacopo Bertacchi con la collaborazione della Dott.ssa Laura Pannunzi.

Si tratta di un Programma di prevenzione delle problematiche comportamentali in ambito scolastico, che, pertanto, non ha carattere clinico anche se può contribuire a ridurre eventuali condotte problematiche iniziali.
Il corso si articola in 2 giorni e mezzo di formazione al fine di dare maggiore spazio agli adattamenti apportati al programma per la Scuola dell’infanzia e per la Scuola Secondaria di I grado. Per i partecipanti del primo livello, il dott. Bertacchi organizza supervisioni, anche e a distanza, per coloro che realizzano il programma in una scuola. Questa esperienza sarà sufficiente per dare il secondo livello di formazione.
I conduttori sanno che i partecipanti delle scuole di specializzazione Ifrep, Ups e altre, non seguono il modello CBT. Con loro si è concordato uno spazio per fare dei collegamenti con il nostro modello integrato (ATSC).
Verrà rilasciato attestato di Trainer Coping Power Scuola – I livello, riconosciuto dal Prof. John Lochman (Università dell’Arizona).

 

FORMAZIONE ASSISTENTI SOCIALI

Non tutti sanno che l’IFREP è tra le Agenzie di formazione riconosciute dal CNOAS (Consiglio Nazionale Ordine Assistenti Sociali) per la formazione continua per gli assistenti sociali in tutto il territorio nazionale.

Da gennaio di quest’anno un gruppetto, tra i colleghi collaboratori della sede di Cagliari, si è attivato per organizzare una proposta formativa da intraprendere a giugno. Si è deciso di iniziare con una giornata formativa sul tema dell’affido, dal titolo: “I percorsi dell’affidamento”, condotto dalla prof.ssa Alessandra Jovine (Ifrep Cagliari). Ci auguriamo si tratti del primo di un fruttuoso percorso virtuoso.

 

FORMAZIONE CON ECKAR e TICIC

Nel mese di novembre avremo modo di conoscere Bruce Eckar e Robin Ticic, esponenti insieme a Hulley, del modello della Coherence Therapy. Come anticipato nel precedente numero della newsletter dall’articolo di Laura Bastianelli, che ha curato la versione italiana del loro testo “Sbloccare il cervello emotivo”, avremo modo di conoscere da vicino una procedura che si annuncia un’autentica rivoluzione per la psicoterapia, vale a dire il “Riconsolidamento della memoria“. L’agenda degli appuntamenti è così articolata:

Roma, 17-18 novembre – Giornata di studio sul modello. Sono previsti ECM. Alla fine della giornata gli autori presenteranno il libro, edito dalla LAS, “Sbloccare il cervello emotivo”. Workshop esperienziale.

Latina, 20 novembre – Giornata di formazione

Cagliari, 22-23 novembre – Giornata di formazione

Venezia, 1 dicembre – Giornata di formazione

Per maggiori informazioni e per potersi iscrivere consulta i siti: www.irpir.it e www.ifrep.it.

 

SSPT di Latina e iniziative dell’Associazione culturale S.A.P.A.

di Paola Fulignoli e Susanna Bianchini – SSPT Latina

 Il Training Coping Power 

E’ prossimo presso la SSPT un’importante iniziativa per la formazione di Psicologi e Psicoterapeuti riguardante il Training Coping Power. Si tratta di un programma di prevenzione primaria per la gestione e il controllo della rabbia per i bambini di età compresa tra gli 8 e 16 anni. Il programma, il cui titolo è TRAINING COPING POWER, sarà condotto dal dott. Iacopo Bertacchi e dalla dott.ssa Laura Pannunzi. Il programma è stato elaborato dal dott. Bertacchi e colleghi con la supervisione del Prof. John E. Lochman – Università dell’Alabama (U.S.A). Poiché l’impianto teorico del programma ben si integra con l’approccio dell’Analisi Transazionale socio-cognitiva (ATSC), la formazione si concluderà con uno spazio in cui viene presentata un’integrazione tra la formulazione del caso secondo l’ottica dell’ATSC ed il programma di intervento appreso. Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di Trainer Coping Power Scuola I livello. Sono previsti i crediti ECM.

Appuntamento presso la SSPT a Latina nei giorni dal 14 al 16 settembre 2018.

DAL LUTTO COMPLICATO ALLA CRESCITA POST-TRAUMATICA NELLA PRATICA CLINICA

Si è appena concluso, lo scorso sabato 30 giugno, il workshop tenutosi presso la SSPT da titolo “Dal lutto complicato alla crescita post traumatica nella pratica clinica condotto dalla Prof.ssa Maria Luisa De Luca, docente presso la SSPC-IFREP, che da anni si sta dedicando al tema del lutto.

La prof.ssa De Luca ha messo a punto con i colleghi dell’Associazione G&G, Lutto e Crescita,  un protocollo di intervento per coloro che attraversando l’esperienza del lutto hanno difficoltà a riprendere in mano il corso della loro vita. Nonostante il clima ormai estivo, la giornata ha visto la partecipazione di numerosi colleghi, circa 30 professionisti, provenienti come formazione anche da altri modelli teorici e non solo di AT. La Prof.ssa De Luca ha arricchito la presentazione del modello fornendo esempi tratti dalla sua esperienza clinica sull’argomento e offrendo spunti e microesperienze in cui i partecipanti hanno potuto sperimentare e riflettere sui principi di base che sottendono il protocollo di intervento.

La giornata di formazione è stata stimolante ed ha stuzzicato curiosità e interesse di approfondimento. L’auspicio è quindi che questa possa essere l’inizio di una proficua collaborazione con la Prof.ssa De Luca per la formazione clinica su questo tema.

 

WORKSHOP CON LA PROF.SSA SUSANNA BIANCHINI

Sabato 22 settembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la SSPT a Latina, la Prof.ssa Susanna Bianchini terrà un workshop dal titolo: Dall’ascolto delle storie dei pazienti all’individuazione dei loro desideri”. Attraverso l’uso dei casi clinici verrà presentato un modello per l’individuare i desideri dei pazienti nel perseguire i loro obiettivi, la natura degli ostacoli che si frappongono e le risorse su cui far leva secondo il Modello Integrato.

 

LEZIONE APERTA ALLA SSPT

La SSPT organizza, per il ciclo di appuntamenti “Lezione aperta”, un’attività formativa della Scuola, condotta dalla Prof.ssa Roberta Sanseverino, sulla supervisione clinica. Durante l’attività, gratuita per i partecipanti, gli allievi presenteranno dei casi clinici seguiti presso il Centro Clinico della Scuola e verrà offerta una lettura del processo terapeutico coerente con il Modello Integrato.

L’appuntamento è per venerdi 5 ottobre dalle ore 11.15 alle ore 13.00, presso la sede di Latina.

 

ARPI-SSPIG

di Emilio Riccioli e Simona De Simone – Sspig Palermo

 

APPUNTAMENTI

La Formazione

Si è appena chiusa l’esperienza a Siracusa per le rappresentazioni classiche delle Tragedie Greche. Quest’anno gli allievi, condotti dal Prof. Alberto Andronico ordinario di Filosofia del Diritto dell’Università di Catania, hanno assistito alla messa in scena di Eracle di Euripide a cura di Emma Dante. Una tragedia che ha toccato, tra gli altri, i temi della follia e dei legami familiari, con un originalità apportata dalle scelte di regia che ha offerto ulteriori spunti di pensiero rispetto alla tragedia nella sua forma classica. Un’occasione di riflessione, la trasferta siracusana, che si è consolidata nel piano formativo della Scuola, nell’intento di aprire i contenuti tecnici propri della clinica a quelli antropologici e filosofici che costituiscono le necessarie premesse fondative di ogni discorso sull’umano.

Iniziative

Già da diversi mesi l’ARPI-SSPIG sta portando avanti il  progetto di un Requiem per le genti del Mediterraneo, un concorso per compositori nato da un’idea di Rita Inglese e sposato da tutto il gruppo di ricerca e studio. Il progetto sta proseguendo con un crowdfounding, di cui si può trovare traccia nel sito dedicato www.requiemperlegentidelmediterraneo.it volto a reperire i fondi per la realizzazione del concorso per compositori. Il progetto sfocerà in un evento conclusivo che sarà di premiazione e rappresentazione dell’opera vincitrice.

Nei prossimi mesi sono previsti diversi momenti formativi e culturali che vedranno la sede dell’ARPI-SSPIG in fermento.

Prossimi appuntamenti:

  • 13 settembre. Seminario: “Troppo corpo. Quando il dolore diventa trama di vita. Letture e discussione sulla psicosomatica“.  A cura della Prof.ssa Rita Inglese
  • 27 settembre. Seminario sul marketing professionale
  • 4 ottobre. Presentazione del libro “Il retro del cuore” della Dott.ssa Florinda Bruccoleri (CTA), ex-allieva SSPIG
  • 5 ottobre. Open Day con partecipazione ad una supervisione
  • 23 ottobre. Seminario sulla fiaboterapia a cura della Dott.ssa Monica Monaco (CTA) ex-allieva SSPIG
  • 15 novembre. SeminarioSul disconoscimento. I colpi a vuoto dell’empatia” a cura del Direttore della SSPIG, Prof. Emilio Riccioli
  • Novembre-dicembreCiclo di film per gli studenti universitari di Psicologia a cura dei didatti SSPIG.
  • 1 dicembreCelebrazioni del decennale di attività della SSPIG a Palermo.