Sbloccare il cervello emotivo usando il riconsolidamento della memoria

Un webinar con Bruce Ecker 18 e 19 Settembre (orario 14:00-17:00):
Introduzione alla Coherence Therapy

 

La Coherence Therapy è un sistema di psicoterapia focalizzato, esperienziale e non patologizzante che utilizza il processo di riconsolidamento della memoria per produrre cambiamenti trasformativi, ovvero la completa eliminazione dei comportamenti, stati mentali e/o disturbi somatici del cliente.

La Coherence Therapy utilizza lo stesso processo di disapprendimento profondo che i neuroscienziati hanno usato per “cancellare” in modo immediato gli apprendimenti emotivi nel corso degli studi di laboratorio sul riconsolidamento della memoria. Comprendere il riconsolidamento permette di favorire nuove esperienze terapeutiche dove il terapeuta può guidare un cambiamento trasformativo. Una volta eliminata la radice del sintomo dall’apprendimento emotivo e dal sistema di memoria, il sintomo cessa di esistere e la ricaduta non è più possibile.

Questo disapprendimento è vissuto soggettivamente dal cliente come la risoluzione decisiva di un tema centrale del disagio emotivo. I clienti segnalano cambiamenti trasformativi duraturi piuttosto che cambiamenti incrementali instabili. Descrivono la scomparsa sia dei sintomi visibili che dello stato dell’Io in difficoltà che era alla base dei sintomi.

In questo modo, sono stati eliminati sintomi di molti tipi diversi attraverso sessioni individuali, di coppia o familiari, tra cui ansia, panico, depressione, auto-svalutazione, vergogna, senso di colpa, rabbia, traumi dell’ attaccamento, comportamenti compulsivi, PTSD, pensiero ossessivo, problemi sessuali, codipendenza, perfezionismo, procrastinazione, lutto complicato, dolore psicogeno e molti altri. Spesso sono necessarie meno di dieci sedute, ma possono esserne necessarie di più in relazione a diversi fattori.

18 e 19 SETTEMBRE 2020 (orario 14:00 – 17:00) – Mappatura e dimostrazione della Coherence Therapy

A causa dell’emergenza sanitaria Bruce Ecker non potrà essere presente in Italia per la formazione. L’IRPIR ha così organizzato un webinar di 6 ore suddiviso in 2 giornate. Nella formazione a distanza verranno perseguiti gli obiettivi formativi iniziali ed inoltre Ecker parteciperà in collegamento dagli Stati Uniti per rispondere in diretta alle domande dei partecipanti.

La presentazione spiegherà il funzionamento del riconsolidamento della memoria, mapperà la metodologia della Coherence Therapy e ne darà dimostrazione con lavori dal vivo e video tratti da sedute di terapia.

I partecipanti apprenderanno un processo di base costituito da una serie di esperienze specifiche richieste dal cervello per produrre un cambiamento trasformativo immediato. Per creare le esperienze chiave, i terapeuti sono liberi di utilizzare il loro repertorio attuale di tecniche esperienziali. Le tecniche mostrate in questa giornata di presentazione potranno espandere quel repertorio.

Le dimostrazioni mostreranno la profondità e la ricchezza emotiva del processo di base, l’uso della sintonizzazione empatica del terapeuta, la sua potenza nello sbloccare e porre fine ai temi di angoscia presenti da tutta una vita e la facilità con cui tali cambiamenti rimangono in essere in modo permanente.

Apprendimento attivo della Coherence Therapy (Livello 1)

Posti esauriti per questa formazione. Appena possibile comunicheremo nuove date in cui poter partecipare al workshop.

In piccoli gruppi, i partecipanti eseguiranno sessioni di esercitazione guidate da una chiara mappa del processo e delle tecniche suggerite. Questa giornata di formazione è stata progettata per essere uno spazio sicuro per sperimentare i metodi della Coherence Therapy, senza alcuna pressione o preoccupazione nel fare un lavoro competente e creativo. In questi esercizi, ogni partecipante sperimenterà di essere sia terapeuta che cliente. Sperimentare la Coherence Therapy come cliente fornisce una conoscenza diretta del processo interno e soggettivo, che è di grande valore per capire come facilitare il processo come terapeuta.

Obiettivi formativi

Parte A (Giorno 1): mappatura e dimostrazione della Coherence Therapy 

I partecipanti impareranno a:

  • Definire brevemente la metodologia generale della Coherence Therapy per facilitare il cambiamento trasformativo.
  • Elencare e definire le fasi principali della metodologia della Coherence Therapy.
  • Definire il principio della “coerenza del sintomo” presente nella Coherence Therapy, incluso il modo in cui esso è centrale sia per la produzione che per l’eliminazione dei sintomi, rispettivamente in termini di apprendimento e disapprendimento emotivo.
  • Denominare e definire tre tecniche esperienziali che possono portare alla consapevolezza diretta gli schemi emotivi impliciti, che, al di fuori della consapevolezza generano la maggior parte dei sintomi clinici.
  • Dare la definizione funzionale del riconsolidamento della memoria e spiegare in termini essenziali i suoi meccanismi neurologici.
  • Definire “l’esperienza di giustapposizione”, creata nella Coherence Therapy per soddisfare le condizioni poste dal cervello per disimparare, annullare e cancellare, attraverso il riconsolidamento della memoria, un apprendimento emotivo o uno schema.

Parte B (Giorno 2): Apprendimento della Coherence Therapy in azione

I partecipanti impareranno a:

  • Effettuare l’identificazione del sintomo con un nuovo cliente, elicitando attivamente le caratteristiche specifiche dell’esperienza del cliente in merito al problema o sintomo presentato.
  • Creare esperienze di scoperta applicando una delle tre tecniche esperienziali per portare alla consapevolezza un apprendimento emotivo che genera il sintomo fuori dalla consapevolezza: affermazione esplicita, completamento della frase, privazione dal sintomo.
  • Comunicare la “empatia della coerenza”, esprimendo comprensione e validazione per come il sintomo del cliente sia emotivamente necessario secondo un apprendimento emotivo derivante da una potente esperienza di vita.
  • Fermarsi durante il lavoro di scoperta e ricordare il sintomo identificato dal cliente, al fine di scegliere consapevolmente cosa fare dopo per ulteriori scoperte dell’apprendimento emotivo o dello schema per cui quel sintomo è emotivamente necessario.
  • Notare consapevolmente e scegliere di non attuare il riflesso contro-attivo, al fine di continuare a facilitare la scoperta di come il sintomo sia emotivamente necessario.
  • Creare un’esperienza di integrazione guidando il cliente a fare una dichiarazione esplicita di uno schema che richiede il sintomo, scoperto in una scena in cui il sintomo si verifica.

Il webinar sarà interamente fruibile in lingua Italiana.

Video intervista in inglese di 50 minuti in cui si discute sul riconsolidamento della memoria e un caso esemplificativo della Coherence Therapy:

PER L’ISCRIZIONE

  • Compilare il modulo sotto riportato;
  • Leggere e accettare l’informativa del trattamento dei dati personali;
  • Pagare il bonifico bancario del conto intestato a: IRPIR Istituto di Ricerca sui Processi Intrapsichici e Relazionali Piazza dell’Ateneo Salesiano 1-00139 Roma IBAN: IT73 G033 5901 6001 0000 0122 959 CODICE BIC : BCITITMX Banca Prossima – P.zza della Libertà 13, 00192
    CAUSALE:

    • Nome Cognome + Sbloccare il cervello emotivo: mappatura e dimostrazione della Coherence Therapy 18 e 19 settembre 2020

Per maggiori informazioni scrivere all’indirizzo mail dedicato: coherencetherapy@irpir.it

Tariffe per la partecipazione alle giornate

Sbloccare il cervello emotivo: mappatura e dimostrazione della Coherence Therapy

18 e 19 settembre

Categorie partecipanti

entro il 30 maggio 2020

entro il 5 settembre 2020

Soci IRPIR

150,00 €

160,00 €

Non soci IRPIR

180,00 €

190,00 €

Studenti universitari e allievi scuole specializzazione

50,00 € 50,00 €

    Iscrizione all'albo degli psicoterapeuti (richiesto)
    SiNo

    Professione (richiesto)
    MedicoPsicologoStudenteAltro

    Tipologia di rapporto di lavoro (richiesto)
    DipendenteConvenzionatoLibero professionistaPrivo di occupazione

    Indicare a quale attività si vuole partecipare (richiesto)
    18 e 19 Settembre 2020: “Sbloccare il cervello emotivo: mappatura e dimostrazione della Coherence Therapy ”