Psicologia Psicoterapia e Salute – Nuovo numero

PPS  Dicembre 2015 – Aprile 2016 (Vol. 21-22)

Introduzione

Il 22-23 Maggio 2014 l’ Istituto di Ricerca sui Processi Intrapsichici e Relazionali (IRPIR) organizzò a Cagliari una conferenza per la ricerca intitolata: “Ricerca e pratica professionale: in che modo la ricerca può affondare le sue radici nella pratica?”. Si trattava della 3^ Conferenza per la Ricerca, organizzata con il patrocinio della European Association for Transactional Analysis (EATA) e dell’International Journal for Transactional Analysis Research (IJTAR), con il contributo del Laboratorio di Ricerca sul Sé e l’Identità (LaRSI,) presente all’interno dell’IRPIR, a cui partecipano le Scuole di Specializzazione SSPC-IFREP, SSSPC-UPS, SSPT e SSPIG.

Scopo del convegno era stato promuovere una cultura della ricerca nei diversi campi di specializzazione dell’Analisi Transazionale (psicoterapia, counseling, educazione e organizzazione), aprendosi al dialogo con altri modelli teorici e sottolineando il reciproco arricchimento che ricerca e pratica possono offrire. In particolare la teoria e la ricerca sull’attaccamento nelle diverse fasi evolutive può essere considerata sfondo di molte delle ricerche proposte in quell’ambito sia dai relatori invitati nelle loro relazioni magistrali che dai partecipanti al convegno nelle loro relazioni, workshop e posters.

La Conferenza della Ricerca a Cagliari ha rappresentato un momento significativo nella rete che da moltissimi anni l’IRPIR, tramite i diversi organismi nominati, sta co-costruendo nell’ambito della ricerca qualificata collegata all’Analisi Transazionale e all’Analisi Transazionale Socio-Cognitiva, ed è quindi con grande piacere che accogliamo la pubblicazione di una selezione dei contributi proposti in quell’evento. Un pensiero riconoscente va al prof. Pio Scilligo, fondatore dell’IRPIR e principale artefice delle solide basi scientifiche su cui l’IRPIR continua a crescere.

Alcuni dei contributi raccolti in questo volume sono in italiano e in inglese mentre altri sono solo in italiano o solo in inglese. Il lettore troverà prima tutti gli articoli in italiano (per primi quelli che il lettore troverà anche in inglese, di seguito in ordine alfabetico gli altri) e nella seconda parte i contributi in inglese (prima quelli anche in italiano e poi gli altri, solo in lingua inglese). L’ideale sarebbe stato avere tutti i contributi in entrambe le lingue ma si è scelto di procedere in questo modo per valorizzare comunque tutto il materiale raccolto in occasione della Conferenza. Auguriamo buona lettura e sviluppi interessanti del materiale proposto.

Maria Teresa Tosi

Coordinatrice della Commissione Scientifica della Conferenza

Approfondisci  

Accesso riservato ai soli soci Irpir

Rinnovo Associativo 2017