Il tema della Cura e della Responsabilità rappresenta una sfida

per noi psicoterapeuti perché ci sollecita non solo a mettere in campo

le competenze professionali maturate per promuovere il benessere delle persone

ma ci stimola anche una riflessione intorno alla domanda:

quale idea di benessere per la donna e l’uomo immersi nella cultura di oggi?

Crediamo sia prezioso confrontarci, all’interno delle giornate del Convegno Ifrep

di Venezia, Cagliari e Roma, intorno a questa domanda e promuovere

un tempo ed uno spazio di dialogo intorno all’idea di cura responsabile

che tenga presente le sollecitazioni culturali intorno all’esperienza del limite,

limite dato dagli eventi naturali e dalla convivenza interpersonale.

*************

ENG

L’Ifrep rinnova l’esperienza avviata lo scorso anno attraverso il Ri-incontriamoci, organizzando il Convegno 2017 e apre la partecipazione anche a coloro che fossero interessati alle iniziative che stiamo curando.

Il tema proposto per il convegno, che sarà declinato in modo specifico in ciascuna delle nostre tre sedi (Roma, Mestre e Cagliari), sarà “La Cura e la Responsabilità. Oltre alla focalizzazione diversa, anche gli invitati esterni cambieranno da sede a sede.

L’iniziativa ha un duplice obiettivo: da una parte fare il punto sullo stato dell’arte in Analisi Transazionale Socio-cognitiva (ATSC) intorno al tema scelto, dall’altra presentare una ricognizione delle iniziative lavorative avviate dagli specializzati, frutto della loro creatività e intraprendenza.

Per la SEDE di ROMA, la data dell’incontro sarà il 2 dicembre, presso l’Università Pontificia Salesiana, Piazza dell’Ateneo Salesiano 1, Roma ed il tema specifico affrontato sarà:

“La dimensione dissociativo-traumatica e le sue conseguenze sul piano clinico:

implicazioni per una cura responsabile dalla prospettiva dell’Analisi Transazionale

Socio-cognitiva (ATSC)”.

(Programma Convegno – Roma)

 roma

Sarà con noi il Prof. Benedetto Farina, Associato in Psicologia Clinica presso l’Università Europea di Roma (UER). Ha collaborato con il Prof. Giovanni Liotti intorno al legame tra i disturbi dissociativi ed il trauma; ci offrirà un contributo utile per evidenziare le ricadute della dissociazione sulla qualità dei processi cognitivi che caratterizzano lo stato dell’Io Adulto in ATSC.

 

Per la SEDE DI MESTRE (VE) la data dell’incontro sarà il prossimo 28 ottobre, a Marghera (VE) presso il Teatro Aurora, Via Padre Egidio Gelain, N°11, e la focalizzazione sarà:

Sviluppo dell’attaccamento nell’arco della vita:

prospettive e interventi nell’ottica dell’Analisi Transazionale Socio-cognitiva (ATSC).

(Programma Convegno – Venezia)

 

Per questa sede sarà un’occasione speciale perché nel 2017 ricorrono 30 anni della presenza dell’IFREP sul territorio del Nord Est e quindi intendiamo celebrare questo anniversario valorizzando una serie di contributi sorti in questo territorio.

Avremo due invitati esterni che ci aiuteranno a contestualizzare il focus scelto: la Prof.ssa Grazia Attili, Ordinario di Psicologia Sociale presso l’Università di Roma ” Sapienza” con uno spiccato interesse intorno alla Teoria dell’Attaccamento e la Prof.ssa Marina Miscioscia, che collabora nel corso di Laurea magistrale di Psicologia Clinica dello Sviluppo, dell’Università di Padova, nell’insegnamento “Metodi di Valutazione dell’Interazione Familiare”.

 

Infine per la SEDE DI SELARGIUS (CA) la data sarà il prossimo 4 novembre, a Cagliari presso l’Hotel Regina Margherita, viale Regina Margherita, 44, e la focalizzazione la seguente:

La dialettica tra libertà, limite e responsabilità nel lavoro psicoterapeutico:

confronto con l’Analisi Transazionale Socio-cognitiva (ATSC)“.

(Programma Convegno – Cagliari)

Il docente esterno invitato è il Prof. Vito Mancuso, già docente di “Teologia Moderna e Contemporanea” presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano dal 2004 al 2011 e di “Storia delle dottrine Teologiche” presso l’Università degli Studi di Padova dal 2013 al 2014.

Presentazione contributi

Come vedete intendiamo dedicare parte della giornata a Relazioni, Workshop, Poster e confronti su altre esperienze formative sia dei docenti della scuola che di colleghi che desiderino condividere le loro esperienze di lavoro o gli interessi professionali che nel tempo hanno coltivato nella loro pratica clinica.

Chiediamo quindi a coloro che sono interessati a partecipare attivamente con un loro contributo di compilare l’apposito format (inviato per e-mail ai soci Irpir e agli ex-allievi IFREP), e di far pervenire la proposta entro e non oltre la data indicata nella tabella di seguito presentata, all’indirizzo e-mail segnalato.

Il Comitato scientifico valuterà le proposte pervenute e darà conferma dell’accettazione.

 

TABELLA RIASSUNTIVA SCADENZE

SEDE

SCADENZA

ISCRIZIONI

SCADENZA PRESENTAZIONE ABSTRACT

 

DATA CONFERMA COMITATO SCIENTIFICO

 

INDIRIZZI COMITATO SCIENTIFICO
Roma20 novembre15 ottobre30 ottobrecuraresponsabilitaRM@tiscali.it
Mestre18 ottobre25 settembre10 ottobrecuraresponsabilitaVE@tiscali.it
Cagliari24 ottobre2 ottobre16 ottobrecuraresponsabilitaCA@tiscali.it

 

Iscrizione 

Per partecipare al convegno è necessario iscriversi compilando l’Allegato A.

Per i soci IRPIR la partecipazione alla giornata è gratuita, per i non soci il costo è di € 50.

Sono stati richiesti crediti ECM.

Vi aspettiamo numerosi!

 

Un saluto ed un arrivederci

Susanna Bianchini

Torna alla Newsletter